Il rimborso del 65% (art. 14 Decreto-legge del 04/06/2013 n. 63) lo si può ottenere per la RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA della propria abitazione e non solo.
Vi sono numerosi casi in cui si può ottenere la detrazione e la Castelli Service, grazie alla collaborazione con E.ON – società europea del settore delle energie rinnovabili – è in grado di applicare lo SCONTO IN FATTURA, senza dover attendere 10 anni per la restituzione di quanto speso.
Ecco l’elenco dei lavori detraibili al 65%.

CALDAIE A CONDENSAZIONE

1. gli interventi di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di CALDAIE A CONDENSAZIONE di efficienza almeno pari alla classe A di prodotto e contestuale installazione di sistemi di termoregolazione evoluti, appartenenti alle classi V, VI oppure VIII.
Quali sono i sistemi di termoregolazione evoluti?
Classe V – Termostato d’ambiente modulante: un termostato che varia la temperatura dell’acqua in base alla temperatura ambientale.
Classe VI – Centralina di termoregolazione e sensore ambientale che varia la temperatura dell’acqua in base alla temperatura esterna e interna.
Classe VIII – Controllo della temperatura ambientale con più sensori.

POMPA DI CALORE INTEGRATA CON CALDAIA A CONDENSAZIONE e GENERATORI D’ARIA CALDA A CONDENSAZIONE

2. gli interventi di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di apparecchi ibridi, costituiti da POMPA DI CALORE INTEGRATA CON CALDAIA A CONDENSAZIONE, assemblati in fabbrica ed espressamente concepiti dal fabbricante per funzionare in abbinamento tra loro;
3. gli interventi di sostituzione, integrale o parziale, di impianti di climatizzazione invernale con GENERATORI D’ARIA CALDA A CONDENSAZIONE;

MICRO-COGENERATORI e RIFACIMENTO DELL’IMPIANTO DI RISCALDAMENTO

4. l’acquisto e posa in opera di MICRO-COGENERATORI in sostituzione di impianti esistenti, fino a un valore massimo della detrazione di 100.000 euro, a condizione che gli interventi producano un risparmio di energia primaria pari almeno al 20%;
5. interventi di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di caldaie a condensazione e contestuale messa a punto del sistema di distribuzione. In pratica, il RIFACIMENTO DELL’IMPIANTO DI RISCALDAMENTO;

POMPE DI CALORE AD ALTA EFFICIENZA e SCALDACQUA A POMPA DI CALORE

6.gli interventi di sostituzione, integrale o parziale, di impianti di climatizzazione invernale con POMPE DI CALORE AD ALTA EFFICIENZA e con IMPIANTI GEOTERMICI a bassa entalpia e contestuale messa a punto del sistema di distribuzione realizzato;
7. gli interventi di sostituzione di scaldacqua tradizionali con SCALDACQUA A POMPA DI CALORE, dedicati alla produzione di acqua calda sanitaria;

DISPOSITIVI MULTIMEDIALI PER IL CONTROLLO DA REMOTO e IMPIANTO PANNELLI SOLARE TERMICO

8. l’acquisto, l’installazione e la messa in opera di DISPOSITIVI MULTIMEDIALI PER IL CONTROLLO DA REMOTO degli impianti di riscaldamento o produzione di acqua calda o di climatizzazione delle unità abitative;
9. l’installazione di IMPIANTO PANNELLI SOLARE TERMICO per la produzione di acqua calda per usi domestici o industriali e per la copertura del fabbisogno di acqua calda in piscine, strutture sportive, case di ricovero e cura, istituti scolastici e università;

Attualmente la Castelli Service propone l’installazione delle nuove caldaie a condensazione Bosch e Junker, sia per l’interno che per l’esterno. (leggi l’articolo)

Subito 65% di sconto in fattura e poi 34€ al mese

Il costo di una nuova caldaia a partire da 999€, chiavi in mano, compreso di:

  • Sopralluogo tecnico e preventivo gratuito
  • Termovalvole – fornitura e posa
  • Cronotermostato evoluto
  • Installazione
  • Garanzia di 5 anni
  • Lavaggio chimico dell’impianto
  • Defangatore Magnetico
  • Dosatore di Polifosfati
  • Neutralizzatore condensa
  • Kit fumi inclusi