Impianti fotovoltaici

Impianti fotovoltaici con o senza batterie

Scegliere un impianto fotovoltaico della Castelli Service comporta notevoli vantaggi per ogni cliente:

  • Garanzia sulla resa dei pannelli, di 10 anni sul 90% della potenza e di 25 anni sull’80% della potenza.
  • Garanzia sui pannelli e sull'installazione
  • Garanzia sugli inverter 5 o 10 anni di fabbrica
  • Uso di profili e staffe di alta qualità
  • Batterie al litio
  • Esperienza di installazione dal 2006 con oltre 1800 impianti installati
  • Contratto di assistenza
  • Costanza nell'assistenza
  • Rapidità di installazione
  • Elevato standard di qualità dei processi lavorativi

più di 

500
impianti installati

oltre 

kw/h installati

oltre 

anni di esperienza

Cos'è e come funziona un impianto fotovoltaico

Un impianto fotovoltaico è un insieme di pannelli fotovoltaici su una superficie per la produzione di energia elettrica.

I sistemi fotovoltaici permettono di convertire la radiazione solare in energia elettrica, sfruttando l’effetto indotto da un flusso luminoso che investe un materiale semiconduttore, il silicio.

Il modulo fotovoltaico trasforma l’energia luminosa in corrente elettrica continua. Essa nell’inverter viene convertita a 220 V e immessa in rete passando per il contatore di lettura che registra e conteggia tutta l’energia prodotta.

Il vantaggio avviene in 3 fasi:

  1. Di giorno l’energia viene auto-consumata e quindi l’utente risparmia l’intero costo della corrente (circa 30-35 centesimi/kw) compreso accise e IVA.
  2. Quella non consumata viene ceduta alla RETE. Alla sera, con l’impianto spento, l’utente consumerà corrente prendendola dalla RETE al prezzo di mercato (es. bioraria F2), gli verrà però scontato il valore PURO della corrente (circa 13-15 c/kw) tramite conguagli.
  3. Se l’utente produce più di quello che consuma, la differenza sarà pagata a prezzo di mercato cioè circa 8 c/kw (es. produzione 4000 kw/anno, consumo 3500 kw/anno = avanzo 1500 kw/anno  — 1500kw x 0.08€ = 120.00 euro)

Con questo meccanismo un impianto da 3 kw si ammortizzerà in soli 7 anni, con un rendimento sull’investimento paragonabile ad un interesse bancario del 12%.

Aumentando l’autoconsumo il tempo di ammortamento scende moltissimo, anche fino 5-6 anni !!!

Ecco che per il 2017 la novità sono le batterie per aumentare l’autoconsumo. Così anche la sera si può consumare corrente propria.

In questo modo, abbiamo una fonte energetica molto vantaggiosa, per noi, per le nostre tasche e per il pianeta, perché garantisce un risparmio immediato e un concreto contributo alla difesa dell’ambiente.