Come aumentare l’efficienza energetica dell’impianto fotovoltaico

Una volta installato l‘Impianto Fotovoltaico, ci si deve preoccupare della sua efficienza che passa anche attraverso la pulizia dei Pannelli Fotovoltaici. Di seguito vogliamo darvi delle risposte ai quesiti che possono nascere dall’esigenza di tenere puliti i Pannelli.

Perché è importante pulire i pannelli fotovoltaici?

Mantenere un pannello fotovoltaico pulito è doveroso: secondo uno studio condotto negli Stati Uniti dall’Università di Boston, uno strato di polvere di 4 grammi per metro quadrato può abbattere la produzione elettrica del modulo del 40%. 

Perciò un pannello sporco può rappresentare un problema, soprattutto per chi considera un impianto fotovoltaico un investimento e quindi si attende una determinata producibilità elettrica.

Quanto spesso bisogna pulire i pannelli solari?

La pulizia di un impianto fotovoltaico rientra nelle opere di manutenzione ordinaria e la frequenza dipende soprattutto dalla posizione dell’impianto e dalle esigenze indicate nella garanzia del produttore.

La frequenza aumenta se gli impianti fotovoltaici sono installati nei pressi di una zona marina per la presenza di sabbia, resina, sali oppure in zone ventose con i venti che trasportano detriti, polveri, sporcizia.

La presenza di alberi porta detriti, fogliame, resine e altre sostanze arboree; la frequenza aumenta notevolmente se vi sono delle specie di volatili che decidono che l’impianto diventa il deposito delle loro deiezioni.

Gli impianti fotovoltaici installati a ridosso di una zona industriale possono essere sporcati da  fuliggine e residui di vario genere così se installati vicino la ciminiera di un camino/stufa (per la presenza di fuliggine).

Altro fattore da valutare per capire quanto spesso pulire i pannelli solari sta nella frequenza delle piogge.

Quanto costa?

Dipende dalla posizione dell’impianto e dalla grandezza dello stesso, per sapere i costi la Castelli Service è disponibile per un sopralluogo per elaborare un preventivo di spesa.